Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

mercoledì 29 novembre 2017

Novena dell'Immacolata Concezione: canto del Tota Pulchra

Inizia, come ogni anno, dal 29 novembre, la Novena in preparazione alla Solennità dell'Immacolata Concezione. Un bel video con il canto del Tota Pulchra eseguito dai Frati Francescani della Basilica di Sant'Antonio ogni sera, secondo il tono gregoriano in uso tra i Minori Conventuali, con alcune variazione rispetto a quello del Graduale.


martedì 28 novembre 2017

Sant'Antonio sulle monete di papa Bergoglio

Sono uscite le monete - belissime - che il Vaticano quest'anno dedica a Sant'Antonio e alla Basilica che racchiude la sua Tomba. Vedi qui.
Dopo i santuari della Madonna di Pompei e di quella di Loreto, la serie numismatica vaticana fa tappa quest’anno proprio a Padova, omaggiando Antonio e la sua basilica con due coniazioni da 20 e 50 euro in oro in commercio dal 5 ottobre. Si conclude in tal modo il ciclo triennale celebrativo delle Delegazioni Pontificie. Anche la Basilica di sant'Antonio, infatti, innalzata a Santuario Internazionale da San Giovanni Paolo II, è sede di un Delegato del Papa (dagli anni '30), e tutto il complesso è sottratto alla cura pastorale del Vescovo di Padova, proprio per l'ampiezza universale della devozione al Santo e della provenienza dei pellegrini da ogni parte del mondo.

Il 20 euro, opera della cesellatrice Mariangela Crisciotti, è ispirato all’immagine classica di Sant’Antonio, giovane religioso con Gesù bambino fra le braccia e un giglio in mano. L'aureola è costituita da una frase del Santo Dottore evangelico tratta dai suoi stessi Sermoni. Questa moneta commemorativa ha un peso di 6 gr. con un diametro di 21 mm. Ne sono coniati 1.900 esemplari.

La moneta 50 euro, modellata da Patrizio Daniele, rappresenta invece la maestosa facciata della Basilica, che non solo è il principale monumento di Padova ma anche uno tra i maggiori capolavori d’arte del mondo. Caratteristiche romaniche, gotiche, bizantine e orientali sono fuse in un insieme del tutto originale, che a prima vista distingue la Basilica da ogni altro luogo di culto medievale.
La moneta è coniata in ora e pesa 15 gr., ha un diametro di 28 mm, ed ha una tiratura di soli 1.800 esemplari

Entrambe le monete riportano, nell'altro lato, lo stemma di Papa Francesco, visto che il Pontefice non vuole che il suo volto appaia su nessuna faccia dei denari vaticani, ancorché commemorativi.

Se riuscite ad essere tra i pochi fortunati possessori di queste belle coniazioni vaticane, mandateci una foto!

lunedì 27 novembre 2017

Medjugorje. Le prime apparizioni raccontate dalla veggente Vicka

Presentiamo il libro di recente ripubblicato dalle Edizioni Messaggero Padova, originariamente intitolato nel 1985: "Mille incontri con la Madonna", e oggi, significamente modificato in "Medjugorje. Le prime apparizioni raccontate dalla veggente Vicka" . E' da notare che l'edizione degli anni '80, introvabile, è addirittura valutata su Amazon più di 300 euro sul mercato dell'usato (vedi qui)! Il libro è una pietra miliare a proposito della conoscenza del fenomeno Medjugorje nei suoi primissimi passi, ben prima della enorme pubblicità ricevuta e della commercializzazione che ne è seguita. E' inoltre testimonianza inattaccabile del cambiamento "inspiegabile" tra la modalità peculiari e infantili delle prime "apparizioni" e la modalità che poi è diventata classica: visione, messaggi...ecc.

Contenuto
Riedizione in una veste grafica nuova dell’importante documento storico pubblicato nel 1985, e subito riedito nel 1986, dalle Edizioni Messaggero Padova: la trascrizione delle registrazioni dei colloqui tra padre Janko Bubalo e Vicka, la maggiore dei «veggenti» di Medjugorje. P. Janko interrogò in maniera familiare e vivace, talvolta scherzosa, ma al tempo stesso incalzante e precisa Vicka facendosi raccontare, fin nei particolari più discussi o irritanti, i primi tre anni di apparizioni: dal 24 giugno 1981 al 31 dicembre 1983. Sono quindi pagine che rappresentano una testimonianza storica unica e imprescindibile per la conoscenza dei fatti. La Premessa alla prima edizione italiana fu firmata dai curatori dell’opera: il francescano Smiljan-Dragan Kožul e il paolino, divenuto poi celebre come esorcista della diocesi di Roma, Gabriele Amorth. Unica novità presente della nuova edizione è la Prefazione del mariologo Gian Matteo Roggio, docente presso la Pontificia facoltà teologica Marianum di Roma, che aiuta a comprendere, nell’attuale contesto storico ed ecclesiale, il valore di queste pagine.
Ecco un estratto dell'introduzione alla nuova edizione del libro e l'indice del testo:
Qualche battuta interessante dal testo: 
PADRE JANKO: Il 2 agosto 1981 [...] dopo che avete pregato, la Madonna ha detto che tutti i presenti potevano toccarla. Dicono che la gente si era messa in fila e che ad uno ad uno si avvicinavano e la toccavano. Marija indicava loro dov'era. 
VICKA: Va' avanti. 
PADRE JANKO: È capitato un fatto strano. Dal contatto delle mani di molti, rimaneva la macchia sulla Madonna, tanto che alla fine l'abito della Madonna sembrava tutto sporco e macchiato. 
VICKA: Questo lo so. Quando la toccavano quelli che avevano il cuore impuro, rimaneva sulla Madonna una specie di macchia. (!!!!)

Per acquistarlo:

domenica 26 novembre 2017

Cristo Re: antifona al Magnificat

L'antifona che introduce il Magnificat nella solennità di Cristo Re è tratta dal libro dell'Apocalisse, il cui capitolo 19 descrive la venuta trionfale del gran Re, il Messia, Cristo Gesù rivestito della sua regalità. E le scritte sul suo mantello e sui gambali non lasciano più dubbi sulla sua identità. Non è più il tempo della venuta nascosta, ma è ormai giunta la definitiva manifestazione che chiude la storia con il giudizio universale. Ascoltiamo l'antifona gregoriana:

Apocalisse 19,16: Habet in vestimento, et in femore suo scriptum Rex Regum et dominus domiuantium. (Ipsi gloria et imperium in saecula saeculorum.)
Un nome porta scritto sul mantello e sul femore: Re dei re e Signore dei signori. A lui gloria e potere nei secoli dei secoli.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online