Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

domenica 1 gennaio 2012

Anno nuovo, libretti pontifici nuovi: l'inglese si fa strada nella liturgia papale

Con il 1° Gennaio mons. Marini ha deciso di fare un utile restyling ai consueti libriccini che aiutano i presenti alle celebrazioni papali a seguirle meglio e con "attiva partecipazione". Questi messalini, completi di canto gregoriano sono una miniera di informazioni sulle liturgie pontificie e da qualche anno vengono postati su internet in anticipo, così anche chi segue via Web o TV le sante Messe del Pontefice, può avvalersi di questi sussidi.
La grossa novità del libretto che ho sotto gli occhi, cioè quello della Messa della Santa Madre di Dio, Primo Gennaio 2012, è che a differenza dei precedenti, la pagina destra è dedicata al testo in latino, che il Papa e i ministri pronunciano e ai canti, mentre la pagina sinistra è occupata da una duplice traduzione "a fronte": in italiano e in inglese. La grande novità è proprio l'inglese. Con l'apparire della fiammante traduzione ICEL, inaugurata con la prima domenica di Avvento, la lingua degli anglosassoni non si deve più vergognare di esporre la sua versione della liturgia cattolica (la precedente versione del messale inglese era tra le più orripilanti e ideologizzate che esistessero sulla faccia della terra!).
Giustamente i liturgisti vaticani hanno aggiunto l'inglese come punto di riferimento: tantissimi possono così comprendere meglio le letture e le preghiere, seguendo in sinossi il testo stesso che viene in quello stesso momento recitato o cantato. 
L'italiano resiste, l'inglese avanza, il Latino si impone: ancora una volta, passo dopo passo, anche la ricerca di nuove soluzioni tipografiche, mostra che l'uso della lingua propria del Rito Romano non è un problema (se non per i celebranti che la ignorano....), anzi è un modo per rendere veramente di tutti la celebrazione.
Speriamo che tanti Santuari e Cattedrali prendano esempio da San Pietro e imitino, in qualche modo, questa impostazione.
Cliccare sulle immagini per ingrandirle, oppure scaricate qui l'intero libretto in formato PDF


1 commento:

Ubi humilitas, ibi sapientia. ha detto...

I miei più sinceri Auguri.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online