Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

giovedì 22 ottobre 2009

La messa beat di oggi: Gregorian Hip Hop

Sentite qui sotto cosa piace ai giovani di oggi e confrontate con i ritmi che si usano in una "messa dei giovani" qualunque. Sì, lo so, qualcuno potrà arricciare il naso, ed è vero che parecchi casi in questi esperimenti non interessa la provenienza religiosa dei testi e la sacralità degli stessi, ma si fa un polpettone new-age goticheggiante. Ma è davvero interessante che ragazzi e gruppi musicali sperimentino i loro remix a partire dal canto gregoriano, e a volte i risultati non sono niente male. Come questo Kyrie qui sotto, con tanto di video appositamente costruito dal suo autore che, spiega, vuole rappresentare la strada del peccato che conduce all'inferno, ma alla fine c'è la sorpresa della misericordia di Cristo che redime il peccatore che si pente.


Altri esempi di questo nuovo genere di musica religiosa li trovate qui:
Dies Irae; Requiem aeternam

Magna Canta: Regina Caeli

Chill out: Kyrie Eleison

Con accompagnamento di chitarra (alla Kiko Arguello): Kyrie

2 commenti:

LuigiZ ha detto...

A me e' piaciuto

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online