Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

venerdì 23 dicembre 2011

Musiche per ultimi scampoli d'Avvento: gregoriano e polifonia

Rorate Coeli gregoriano, il canto dell'Avvento, cantato dal mio coro polifonico preferito: la corale della cattedrale cattolica di Westminster (Londra), sostenuta dai suoi fantastici ragazzi soprano, vere voci angeliche.

A seguire, interpretato dallo stesso coro: Descendit Angelus Domini, (min. 5:11) composizione eccezionale di Tomás Luis de Victoria(1548-1611), il grande musicista spagnolo del tardo rinascimento, uno dei più virtuosi e versati nella musica sacra, a cui si dedicò totalmente. A ragione viene detto "il Palestrina di Spagna".
L'antifona inneggia all'annunciazione di Giovanni Battista a suo padre Zaccaria (cf. Lc 1,11-13) e dice:
Descendit Angelus Domini ad Zachariam dicens: Accipe puerum in senectute tua:
et habebit nomen Joannes Baptista. Ne timeas, quoniam exaudita est oratio tua,
et Elisabeth uxor tua pariet tibi filium: et habebit nomen Joannes Baptista.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online