Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

giovedì 19 novembre 2009

"E pose sull'altare l'abominio della desolazione"

Il Catechismo della Chiesa Cattolica descrive così gli eventi finali della storia umana: "Prima della venuta di Cristo, la Chiesa deve passare attraverso una prova finale che scuoterà la fede di molti credenti… il mistero dell'iniquità si svelerà sotto la forma di una impostura religiosa che offre agli uomini una soluzione apparente ai loro problemi, al prezzo dell'apostasia dalla verità. La massima impostura religiosa è quella dell'anticristo" (CCC n. 676)

Vangelo di Marco 13,14-16: "Quando vedrete l'abominio della desolazione stare là dove non conviene, chi legge capisca, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano ai monti; chi si trova sulla terrazza non scenda per entrare a prender qualcosa nella sua casa; chi è nel campo non torni indietro a prendersi il mantello".

ORMAI CI SIAMO, E' APPARSO L'ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE DA METTERE SOPRA L'ALTARE!

Complice la "pestilenza" che ci sta colpendo, la famigerata influenza AH1N1, che pare avere poteri apocalittici, ecco che la casa di produzione di arredi e accessori religiosi Purity Solutions, lancia dagli Stati Uniti il suo ultimo prodotto: IL DISTRIBUTORE DI COMUNIONI! Il video mostra come si carica, con ostie sterili, non toccate da mani contaminate, per poter preservarne la necessaria purezza: non certo religiosa, ma batterica e virale!!
Dopo l'acqua santa dispensata elettronicamente, ci tocca vedere questo orrore degli orrori. E tutto in nome del salutismo ad oltranza che sta travolgendo ogni sentimento e minimo rispetto religioso, travestendo l'empietà delle soluzioni con un tocco di tecnologia. Ma questa è una vera "impostura religiosa", come dice il CCC, che "offre agli uomini una soluzione apparente ai loro problemi, al prezzo dell'apostasia dalla verità".
Io spero di non vederlo in nessuna chiesa cattolica, ci fosse pure la peste bubbonica. Il video spaventoso, mostra l'insensataggine di una Chiesa protestante (non si capisce se luterana o anglicana), dove addirittura si pubblicizza il modo sterile di distribuire anche il sangue di Cristo (pardon: lì rimane vino...). Il video promozionale vi mostra anche l'uso e la ricarica del dispositivo:











Padre Z conferma che esiste questo orrore e lo trovate a questo link www.puritysolutions.org

Vi si reclamizza il dispenser in oro o argento, i flaconi di ostie sterili e tante altre corbellerie: ma se vengono vendute, vuol dire che ci saranno pure dei compratori!
A questa pagina poi, si magnificano le doti del dispenser: oltre a preservare da ogni contagio (ma non di colpa...), velocizza la distribuzione della santa eucaristia, permettendo a tutti di riceverla dalle mani (si fa per dire...) del sacerdote (cosa certo commendevole). Per spronare all'acquisto, poi, gli smaliziati signori della PURITY, riportano aggiornatissime notizie dei danni tremendi e della devastante avanzata dell'influenza suina (la chiamano così su quel sito).

Concludo questo post orrificante con il motto dell'azienda Purity, produttrice del sacro dispenser
PURITY, LO SPIRITO DELL'INNOVAZIONE
certo nessuno dubitava che si trattasse della tradizione!

Combattiamo i sacrilegi, non permettiamo che i simboli e le realtà più sacre cadano vittime di una folle paura influenzale!
Chi ha proprio orrore del contagio, o ha qualche fobia - sempre da compatire - meglio che si astenga dal ricevere la comunione, piuttosto che richiedere o consigliare al suo parroco accessori mostruosi del genere.

PS. Mi sovviene adesso che un certo Gesù di Nazareth osava toccare i contagiosissimi lebbrosi, e un certo signor Francesco d'Assisi viveva con loro, li abbracciava e mandava i suoi novizi a far pratica nei lazzaretti... e non mi dite che sono cambiati i tempi!

3 commenti:

Areki ha detto...

Carissimo Padre grazie per queste notizie postate. Sono un sacerdote Parroco di una piccola parrocchia in Abruzzo e proprio domenica scorsa il 15 novembre prima della Messa più frequentata una signora della Parrocchia (tra l'altro una "devota" a modo suo) è venuta in sagrestia in due riprese , tutta trafelata, la prima volta per dirmi di svuotare le acquasantiere, la seconda perchè predicassi che bisognava assolutamente fare la comunione tutti sulla mano per via del "contagio" (per la cronaca riferisco che da me il 95 per cento dei fedeli riceve la comunione sulla lingua e moltissimi in ginocchio).
Difronte alla proposta esagerata della donna che mi riferiva anche di qualche vescovo che parlava in questi termini in televisione, non ce l'ho fatta più e ho fatto osservare che erano esagerate tali precauzioni anche perchè il contagio si diffonde egualmente... ne ho parlato alla predica e ho sofferto perchè ho notato come l'amore per il Signore è posposto alle esagerazioni igieniste che fanno della "salute" un totem, un idolo, poi nessuno si meraviglia se ci si distrugge la salute col fumo, coll'alcool, e con altri vizi.... poi se dovessimo applicare certe norme non si dovrebbe andare nelle palestre, sui treni, a scuola... tutti posti di possibile contagio....
purtroppo certe gente è impazzita e mi si consenta anche certi Vescovi, come a Milano dove nel Duomo è proibito per "motivi igienici" ricevere la comunione sulla lingua.....
La ringrazio ancora Padre per queste sue riflessioni che mi hanno confermato nelle mie convinzioni, Satana è astuto e si serve di tutto pur di calpestare il "Santuario" di cui noi sacerdoti dobbiamo essere i custodi.
don Bernardo

Anonimo ha detto...

L'attuazione della riforma liturgica si è resa effettiva nel 1970 previa publicazione del novum missale romanum da parte di Paolo VI.
Dal 1970 quindi si potrebbe dire che è iniziato l'abominio della desolazione di cui parla il profeta San Daniele.
Visto che ciò, secondo L'Apocalisse di San Giovanni, dovrebbe durare 42 anni si giunge al 2012.
Tale data pur essendo stata spacciata come termine del calendario Maya dalla propaganda massonica è forse la reale data della fine, essendo di derivazione biblica.
Inoltre nel Vangelo esistono diverse altre argomentazioni per giungere a tale data.
Ricordiamoci che il Messia diceva: non conoscete il giorno e l'ora...ma non l'anno e il mese.

Mi chiamo Ruggero e sono un medico di Torino, cattolico.
Scrivo spesso su di un forum intitolato New Ice Age che parla di attività solare.
Se ciò potesse interessare, il sole è molto mal messo in questo periodo e la luna (almeno a Torino) è spesso rossa.

ciao.

Anonimo ha detto...

La Bibbia dice: "Al tempo fissato [il re del nord = Russia] tornerà". (Daniele 11:29a) Significa anche il disgregazione dell'Unione europea e della NATO. Solo più tardi sarà la guerra nucleare. (Daniele 11:29b, 30a; Matteo 24:7; Numeri 24:23, 24; Rivelazione 6:4) "Una grande spada" = una spada nucleare. Questo sarà "l'inizio delle doglie del parto". (Matteo 24:8)

"L'abominio della desolazione" = "la bestia" = il futuro governo mondiale. (Daniele 11:31; Matteo 24:15, 21, 22; Rivelazione 11:2, 7; 13:1, 2, 7)

Daniele 11:40-43 = la quarta guerra mondiale. (Matteo 24:29; Luca 21:25; Rivelazione 6:12, 13:3; Isaia 5:26-30; Daniele 7:11; Ezechiele 32:2-16; Abacuc 1:5-17; Sofonia 1:14-18; Gioele 2:1-11)

Ewiak Ryszard

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online