Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

martedì 27 luglio 2010

Le Benedettine di Le Barroux incideranno un disco per la Decca records: il gregoriano fa sempre notizia

Si chiamerà "Voci - Canti da Avignone", il disco di gregoriano che dovrebbe uscire il prossimo novembre dai chiostri del monastero benedettino femminile di Nostra Signora dell'Annunciazione, più conosciuto come Le Barroux (Francia). Queste suore sono state scelte come le migliori "performers" dell'antico canto della Chiesa, che, secondo i manager della Decca Records (Universal Music), la casa discografica di Lady Gaga, dei Rolling Stones, Eminem e U2, è un genere di musica su cui investire, perchè parecchio richiesto dal mercato. E allora avanti con l'accaparrarsi suore di stretta clausura a contratto.
La Reverenda Madre Badessa, ha dichiarato: "Non abbiamo mai cercato tutto questo, sono venuti in cerca di noi. All'inizio eravamo preoccupate che ciò potesse interferire con la nostra vita di clausura, così abbiamo chiesto il parere a san Giuseppe nella preghiera". "Le nostre preghiere sono state ascoltate, e abbiamo pensato che questo album potrà essere un'opera buona se tocca la vita delle persone e le aiuta a trovare pace".
La RAI così commentava la notizia: "I proventi naturalmente saranno destinati all'attività del convento. Per evitare interferenze con la vita di clausura, le suore gireranno in proprio lo spot pubblicitario e scatteranno le foto per la copertina dell'album. Del resto, per obblighi di clausura sono costrette da sempre a essere autosufficienti, tanto che tra di loro ci sono suore idraulico, ingegnere, elettricista, dentista".

Questa comunità benedettina è nata nel 1979 con quattro ragazze intorno a Madre Elisabetta e Dom Gerard Calvet, con lo scopo di rivitalizzare la vita tradizionale secondo la regola di San Benedetto e la liturgia monastica classica. Dall'83 hanno trovato sede nel monastero di Le Barroux, non lontano da Avignone. E' eretta canonicamente come Abbazia dalla Santa Sede nel 1992. Attualmente le suore sono una quarantina, ma solo 26 canteranno nel CD. Nel 2005 il card. Medina ha dedicato la Chiesa abbaziale come inviato di Papa Benedetto. Il video mostra l'intera celebrazione della dedicazione:

Finora le sorelle si erano sostenute con la loro attività di legatoria di libri, di tessitura della seta, e di vestiario da loro prodotto, e inoltre con la vendita delle loro celebrate confetture di frutta, di dolci.
Adesso, alla stampa di libri e riviste, aggiungono anche la diffusione via CD delle loro voci melodiose al di là delle mura del monastero, per far conoscere a tutti la musica e il canto della Chiesa. Su Gloria TV c'è un bel video con i loro canti e scene di vita monastica. A queste monache auguriamo di replicare il successo dei Cistercensi di Stift Heiligenkreuz, i quali nel 2008, con il loro disco "Chant" hanno con sorpresa scalato le classifiche di tutto il mondo.

La notizia in inglese da SkyNews:


E qui la stessa notizia riferita dalla BBC

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online