Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

mercoledì 14 settembre 2011

La potenza esorcistica della Croce

Molte persone, troppe in verità, sono oggi convinte che nei loro malanni ci sia sempre e comunque lo zampino del diavolo. Alcune sentono una vera ansia del demonio, quasi fosse una potenza invincibile. Pochi conoscono e praticano le preghiere che la Chiesa permette a tutti i fedeli di usare nella "lotta contro le potenze delle tenebre". Il ricorso al sacerdote esorcista non è da escludere, ma certo non è la prima cosa da fare. PRIMA di tutto la preghiera, i sacramenti della vita cristiana e il perdono dei fratelli. SECONDARIAMENTE, rivolgersi a un sacerdote per la benedizione o per un consulto. TERZO, se questo sacerdote consiglia o non si interrompono i sintomi o gli eventi considerati soprannaturali in senso negativo, ci si può rivolgere ai sacerdoti incaricati del ministero dell'esorcismo.

Quindi, utilizziamo questa preghiera, tratta dall'appendice II del rituale degli esorcimi. Essa invoca la potenza della Santa Croce nel vincere ogni male di origine diabolica. La Croce, che oggi celebriamo, è l'arma usata da Cristo per sconfiggere Satana e privarlo del suo potere sugli uomini. Invochiamola e teniamola stretta.


Ogni volta che si nomina la croce, conviene che il fedele si segni.

Salvami, O Cristo redentore, per la potenza della tua croce +:
tu che hai salvato Pietro in mare, abbi pietà di me.


Per il santo segno della croce +
liberaci, o Cristo, dai nostri nemici.


Per la tua santa croce + salvaci, o Cristo redentore,
tu che nella tua morte hai annientato la nostra morte
e risorgendo hai rinnovato la vita.


Adoriamo la tua croce +, o Signore,
veneriamo la tua gloriosa passione:
tu che per noi hai sofferto, abbi pietà di noi.


Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo,
perché con la tua santa croce + hai redento il mondo.
---------------------------------------------------------------

1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie! Un'indicazione molto utile per una persona non molto bene formata come me!

A volte, pregando silenziosamente in pubblico, per es. sull'autobus, preferisco rimanere riservata, per non "essere vista dagli uomini". Va bene tracciare una piccola croce sulla fronte?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online