Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

lunedì 1 dicembre 2014

Tota pulchra es amica mea, antifona gregoriana per l'Immacolata

Il canto dell'antifona gregoriana che accompagna la devozione a Maria Immacolata, applicando a lei versetti presi dal Cantico dei Cantici. Ne avevo parlato in un altro post, riportando qualche commento a questo canto (e una registrazione di polifonia medievale).
Ecco qui il testo in traduzione italiana, il canto gregoriano e lo spartito (da Cantus Selecti di Solesmes) di Tota pulchra es amica mea.

Tutta bella tu sei, amica mia, nessuna macchia è in te. Le tue labbra un favo stillante, c'è miele e latte sotto la tua lingua. L'odore dei tuoi profumi sorpassa tutti gli aromi. Ecco, l'inverno è passato, è cessata la pioggia, se n'è andata; i fiori sono apparsi nei campi, le viti fiorite spandono fragranza e la voce della tortora ancora si fa sentire nella nostra campagna. Alzati, affrettati, amica mia: vieni dal Libano, vieni, sarai incoronata.




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online