Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

giovedì 17 luglio 2008

Il venerabile card. Newman verrà esumato in vista della sua beatificazione

Batto sul tempo l'omonimo Newman di "Rinascimento Sacro" (al quale va tutta la mia stima e simpatia), nel dare la deliziosa e splendida notizia che circola da oggi nell'Inghilterra cattolica (e anglo-cattolica):

I resti del venerabile John Henry Newman, il più famoso anglicano del XIX sec. convertito al cattolicesimo, verranno esumati dal cimitero di Rednal (West Midlands) dove finora hanno riposato dal 1890 per essere trasferiti nel ben più splendido contesto della chiesa dell'Oratorio di Birmingham.
Non è un caso se Tony Blair, il più famoso convertito anglicano del XXI secolo (finora), in udienza recentemente dal papa ha voluto donare a Benedetto XVI un ritratto del venerabile cardinale.
Si vocifera negli ambienti clericali d'oltremanica che la beatificazione di Newman potrebbe essere addirittura imminente: a dicembre. E qualcun'altro, maliziosamente, insinua che questa attribuzione di santità (per nulla inaspettata, comunque, come alcuni male informati sospettano) sarebbe una specie di messaggio per gli anglicani indecisi se passare o no il Tevere. Una "fune" newmaniana lanciata dal Vaticano a chi sembra inghiottito dalle onde della burrasca anglicana e desidera salire finalmente a bordo della barca di Pietro.

La storia in inglese: http://www.catholic.org/international/international_story.php?id=28612

Per chi si chieda (a suo disonore) chi sia questo card. Newman rimandiamo a:
http://www.oratoriosanfilippo.org/newman.html
e, chi sa l'inglese, a tutti i suoi lavori:
http://www.newmanreader.org/

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online