Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

venerdì 24 dicembre 2010

L'intollerabile lagna del coretto sistino

Sto ascoltando il Gloria della Messa papale nella Notte. Tutta la solidarietà possibile alle orecchie pontificie, costrette a sorbirsi tale intollerabile lagna!!
Indescrivibile, come l'accompagnamento increscioso del gregoriano....
E non parliamo dell'Amen finale: ma che è? Un film americano?

Aggiornamenti ore 22,34: E la lagna continua, ululante, con un salmo responsoriale da brivido!!!

E i tromboni dell'alleluia adesso?? A seguire altre urlacchiate da teatro di bassa provincia. Cose incredibili, oltre ogni immaginazione! Il disgusto è alle stelle con questo Alleluia.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Per non parlare della infinita e sfinita lagna delle trombette all'inizio, cui ha seguito un Tu es Petrus altrettanto lungo, che deve aver fatto più volte ribaltare il Palestrina nella tomba, tanto era lento e abbassato di parecchi toni. Da notare come il canto introitale sia durato un'inezia...questo è il senso della musica liturgica del maestro della Sistina (non c'è da stupirsi allora delle cose che scrive a proposito della liturgia e della musica).

C'è solo da sperare che alle orecchie pontifice diano seguito anche gli atti, e Palombella venga garbatamente licenziato. Ma, mi si permetta, su questo ho i miei dubbi, purtroppo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online