Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

venerdì 28 ottobre 2011

Immensae Rex potentiae: inno vespertino per l'ufficio dei Defunti

Ascoltiamo e cantiamo l'inno dei vespri per l'Ufficio dei Defunti, che il 2 Novembre si recita in suffragio di tutti i morti di tutti i tempi, per i fedeli passati da questa vita all'incontro con il giudizio misericordioso di Dio.
Nel video della Schola Gregoriana Mediolanensis, l'inno Immensae Rex potentiae è seguito da alcuni canti della Messa pro Defunctis (secondo il testo tradizionale per la Forma Straordinaria). Gli spartiti della Messa per i defunti sono offerti sul sito della Schola a questo collegamento.



Imménsæ rex poténtiæ,
Christe, tu Patris glóriam
nostrúmque decus móliens,
mortis fregísti iácula.

Infírma nostra súbiens
magnúmque petens prœlium,
mortem qua serpens vícerat,
victor calcásti móriens.

Surgens fortis e túmulo,
pascháli nos mystério
peccáto rursus mórtuos
ad vitam semper ínnovas.

Vitam largíre grátiæ,
ut, sponsus cum redíeris,
ornáta nos cum lámpade
iam promptos cælo invénias.

In lucem nos et réquiem
serénus iudex áccipe,
quos fides sanctæ Tríadi
devínxit atque cáritas.

Fratres et omnes ádvoca,
qui nunc exúti córpore
in regna Patris ínhiant,
ut te colláudent pérpetim. Amen.

Parafrasi in italiano dal testo della Liturgia delle Ore:

O re d'immensa gloria,
fatto uomo per noi,
tu vincesti la morte.

Nell'esodo pasquale
affrontasti il nemico,
per liberare gli uomini.

O Cristo redentore,
guida da morte a vita
chi spera nel tuo nome.

Quando verrai per le nozze,
fa' che ognuno ti attenda
con la lampada accesa.

Accogli i tuoi fratelli
nel regno dei beati
per la gloria del Padre.

A te, Gesù, sia lode,
al Padre ed allo Spirito
nei secoli dei secoli. Amen.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online