Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

mercoledì 15 maggio 2013

Ave Maria (Bogoroditse Djevo) di Rachmaninoff, a 140 anni dalla nascita del compositore e 70 dalla sua morte

Un doppio anniversario deve essere ricordato per bene. Il grande pianista e compositore russo Sergei Rachmaninoff nacque nel 1873 e morì nel 1943. Il 2013 segna perciò il 140° della sua nascita e il 70° della morte. Oltre ad essere un prolifico musicista, seppe anche comporre delle splendide opere liturgiche, ovviamente secondo i testi dell'Ortodossia russa alla quale apparteneva. I suoi capolavori sono La divina liturgia di San Giovanni Crisostomo e La veglia di tutta la notte (conosciuta anche in maniera riduttiva come: I vespri), composizione del 1915 in cui tocca il vertice della musica sacra russa contemporanea e da cui prendiamo la gemma delle gemme: Bogoroditse Djevo (Rallegrati vergine Madre di Dio), da ascoltare e riascoltare in questo mese mariano per eccellenza.

Lo scorso aprile i ragazzi del Coro Accademico dell'Università di Petrozavodsk, in gita scolastica a Barcellona, stavano visitando il Museo Nazionale d'Arte di Catalogna (da consigliare, tra l'altro, per l'incredibile collezione di affreschi staccati da chiese romaniche). Arrivati nella grande sala con la cupola (quella dove ci si può riposare su comodissimi divani mentre si guarda in alto agli affreschi...), gli attenti studenti russi si sono accorti della splendida acustica e hanno improvvisato un flash mob con l'Ave Maria di Rachmaninoff:


Богородице Дево радуйся,
благодатная Марие,
Господь с тобою:
блогословена ты в женах
и блогословен плод чрева Твоего,
яко Спаса родила еси душ наших.

Pronuncia:
Bogoróditse dyévo, raduisya,
Blagodatnaya Mariye
Gospod s Toboyu.
Blagoslovenna Ty v zhenakh,
I blagosloven plod chreva Tvoyevo,
Yako Spasa rodila yesi dush nashikh.

Traduzione:
Ave Vergine Madre di Dio,
Maria piena di grazia,
il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra tutte le donne,
e benedetto è il frutto del tuo seno,
perché tu hai generato il Salvatore delle nostre anime.


Ecco un'altra esecuzione, con visione dello spartito (che potete scaricare qui):


Bellissima anche questa qui.... buon ascolto.

1 commento:

Diego ha detto...

Esibizione stupenda. E chiedo perdono per il termine "esibizione", quando invece il termine più adatto è "lode"...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online