Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

lunedì 16 dicembre 2013

Spartito con il Canto delle Profezie per la Novena di Natale: Regem venturum Dominum, venite adoremus!

Dal 16 al 24 dicembre si contano i giorni della Novena di Natale, la più antica, la "madre" di tutte le novene (leggete qui). In questo tempo si cantano anche le 7 antifone "O" (vedi qui).
Più tardive sono altre composizioni, entrate nell'uso devozionale del popolo di Dio, come il Canto delle Profezie, un invitatorio che si premette alla recita serale della Novena natalizia.
Ed ecco qui lo spartito in notazione quadrata, con il ritornello classico in latino ma con le strofe in adattamento italiano, per cantare le Profezie all'inizio di ogni celebrazione della Novena. Ve lo posto come immagine e, sotto, come PDF. 
Altri post con spiegazioni, testo originale, traduzione e file musicali da ascoltare delle Profezie della Novena li trovate qui:

- Il canto del Regem venturum Dominum...
- Il canto delle Profezie

cliccare per ingrandire














     Per scaricare il PDF cliccare qui

1 commento:

Anonimo ha detto...

E che fine ha fatto il "Firmorum", così alla svelta noi chiamavamo il canto Fermarono i cieli la loro armonia? Piaceva molto a noi bambini e lo cantavamo a piena voce, con soddisfazione di mio nonno a cui ricordava la gioventù. Canti che si tramandavano di generazione in generazione; adesso abbiamo quello che abbiamo e che speriamo muoia con noi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online