Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

giovedì 13 febbraio 2014

Cenni di paradiso: il messaggio del barocco della cappella antoniana delle Reliquie

Il 15 e il 16 febbraio a Padova si commemora la Traslazione delle Reliquie di Sant'Antonio, dottore della Chiesa e padre dei poveri e dei sofferenti.
Grazie all'autore dell'articolo che presento in questo post (scarica qui o vedi sotto), pubblicato dalla rivista antoniana "il Santo dei Miracoli", abbiamo la possibilità di guardare più da vicino e comprendere uno dei più caratteristici "scrigni" di reliquie della cristianità: la cappella del "tesoro" della Basilica di Sant'Antonio di Padova. Il "tesoro" è la lingua incorrotta del Santo e le altre reliquie insigni qui collocate alla venerazione dei fedeli, a cui l'anno scorso hanno avuto accesso "ravvicinato" circa 800.000 fedeli e pellegrini. La cappella che contiene il "tesoro" racconta la storia della persona santa, glorificata già in cielo, mentre i suoi resti mortali continuano a parlare del Vangelo qui in terra:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online