Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

giovedì 24 dicembre 2015

L'alleluia della vigilia di Natale

Il versetto dell'alleluia della Messa della Vigilia del Natale va al sodo, al cuore della festa. La venuta del Signore, ormai imminente, è promessa di distruzione del peccato: il Messia viene a redimere l'umanità sulla terra, a strapparla dal peccato attraverso l'incarnazione. E l'essere ricomprati dal Signore fa sì che su di noi regni non più il peccato (come da Adamo fino a Cristo), ma "regnerà su di noi il Salvatore del mondo: l'unico salvatore universale e assoluto, come diceva San Giovanni Paolo II, non ce ne sono altri, a parte lui, che possa regalare la salvezza. 
Temi forti ed essenziali del Cristianesimo: domani nasce Gesù per combattere il peccato e riconquistare per il Regno del Padre suo l'umanità decaduta.
Ascoltiamo questo alleluia nell'esecuzione del confratello francescano e maestro di Gregoriano Gennaro Becchimanzi.

Alleluia.
Crastina die delebitur iniquitas terrae et regnabit super nos Salvator mundi.

Alleluia.
Domani sarà cancellato il peccato della terra e regnerà su di noi il Salvatore del mondo.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online