Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

sabato 29 marzo 2008

Domenica in Albis, Domenica di Quasimodo

"Cosa c'entra Quasimodo con la seconda domenica di Pasqua?", direte voi. Niente, se vi riferite al personaggio di Victor Hugo, campanaro di Notre Dame. Invece, se aprite il Messale a questa domenica, vi trovate all'antifona di introito le parole di 1Pt 2,2 che in latino suonano: "Quasi modo geniti infantes...". L'antifona tradotta recita: "Come bambini appena nati, alleluia, come uomini spirituali bramate il latte vero, alleluia, alleluia, alleluia. Esultate in Dio nostro aiuto. Gridate di giubilo al Dio di Giacobbe".
Una bella e antica antifona che illustra ai neofiti il senso di questa domenica. L'esortazione è rivolta ai neo-iniziati alla fede, perchè continuino a nutrirla, ora che sono finiti i festeggiamenti del loro ingresso nella Chiesa e, col deporre le vesti bianche esterne, prende avvio la loro feriale (ma gioiosa) vita cristiana (in cui bisogna continuare a portare le vesti bianche "interne").
Il video vi fa ascoltare questo canto. Qui invece trovate un mp3 dello stesso testo cantato da monaci e qua lo spartito del medesimo.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Molto interessante quanto scritto sulla Domenica in Albis o Domenica di Quasimodo.
Vorrei cortesemente osservare che comunque qualcosa ha a che vedere col Quasimodo di Hugo...Egli era stato così chiamato sia per essere una figura "imperfetta" sia per essere stato trovato in una Domenica di Quasimodo, secondo quanto racconta Hugo appunto nel suo romanzo.
Grazie della possibilità e delle Vs informazioni.
Adele Camardi

Anonimo ha detto...

Trovo notizie sulla domenica di Quasimodo nel giornale di viaggio di Michel de Montaigne il quale in tale domenica, nell'anno 1581, assiste a Roma alla cerimonia dell'Elemosina delle Fanciulle. Alla chiesa della Minerva 107 ragazze, dopo la messa, ricevono dal papa una borsa con un ordinativo di pagamento di 35 scudi, che sarebbe servito loro come dote allorquando si fossero sposate. Ho appreso dall'articolo il motivo per cui la domenica in Albis si chiamasse allora domenica di Quasimodo; vi ringrazio. Lucio Cantagalli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online