Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

martedì 1 dicembre 2009

Il papa celebra ad orientem con la Commissione Teologica Internazionale

Insieme alla CTI, i più illustri teologi cattolici, il papa ha celebrato oggi la santa Messa nella Cappella Paolina, scegliendo la posizione ad Orientem. Il papa dà il buon esempio.


Preso e tradotto al volo da NLM
di GREGOR KOLLMORGEN
Il Santo Padre ha celebrato oggi la Messa con i membri della Commissione Teologica Internazionale, che tiene in questi giorni la sua assemblea annuale. La Messa è stato officiata nella Cappella Paolina del Palazzo Apostolico. La Cappella è stato inaugurata a luglio, dopo un ampio restauro che ha comportato il riposizionamento dell'altare in modo tale che la Messa può essere celebrata sia versus populum che versus Deum. Oggi Papa Benedetto si è avvalso di questa possibilità e la messa celebrata ad orientem.
Questo è, per quanto ne so, la prima volta il Santo Padre ha pubblicamente celebrato la Messa nella posizione tradizionale su un altare che consente entrambe le posizioni. Papa Benedetto XVI in tal modo invia un segnale importante, sottolineando che questo orientamento liturgico è possibile - e addirittura da incoraggiare - non solo quando si celebra su altari addossati alla parete, che non consentono un diverso tipo di celebrazione, ma ad ogni altare (tranne naturalmente quando ciò sia per particolari motivi fisicamente impossibile). Ecco alcune immagini della Santa Messa da L'Osservatore Romano.

Altre immagini qui.

Una breve sintesi del suo intervento in questo servizio del CTV:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online