Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

mercoledì 16 marzo 2011

Violato il sito web del Centro san Patrizio in Irlanda da parte di hacker islamici dell'Arabia Saudita, proprio alla vigilia della festa del Santo

Stavo cercando di consultare il sito del St Patrick centre, che avevo visitato un paio d'anni fa durante un pellegrinaggio alla tomba di San Patrizio nella cittadina di Down (Irlanda del Nord). Presso la cattedrale anglicana del paese si trova il luogo di riposo di Patrizio e il centro di diffusione della sua storia e del suo culto.
Con sorpresa e disgusto ho visto che degli hacker sedicenti "islamici" hanno occupato con i loro deliranti proclami, sia grafici che sonori, l'home page e le pagine interne del sito web del museo-centro studi in onore del Patrono d'Irlanda. E questo proprio oggi, giorno della vigilia della sua festa (il 17 marzo è St Patrick's Day)
Un insulto triste e inutile da parte di intolleranti che non rispettano i sentimenti religiosi del prossimo.

Se volete vedere di persona, vi allego l'immagine fotografata:

Il sito del St. Patrick centre è qui www.saintpatrickcentre.com


San Patrizio, evangelizzatore dell'Irlanda, prega per noi e proteggici dagli stupidi (anche se sono musulmani)
La pietra tombale di San Patrizio nel cimitero presso la Cattedrale della Chiesa anglicana d'Irlanda a Downpatrick

1 commento:

Anonimo ha detto...

Si non si posso definire altrimenti che stupidi perchè non si rendono conto che mettono contro luce anche l'islam.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online