Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

lunedì 10 giugno 2013

All'Università di Harvard cantano la compieta in gregoriano!

Studenti e docenti della comunità della prestigiosa università americana di Harvard si ritrovano regolarmente al mercoledì per cantare insieme le antiche melodie gregoriane, per un'ora alla settimana. Sono guidati da Thomas Kelly, professore di musica nella stessa università. Non è richiesta nessuna esperienza ai partecipanti al gruppo, solo il desiderio di riscoprire i tesori della "base musicale" della spiritualità occidentale.
Ancora più interessante è sapere che al termine dell'incontro, tutti salgono nella "sala del Memoriale" della chiesa universitaria, per concludere cantando la compieta, come avrebbero fatto - dice il professore - i monaci nel medioevo (e lo fanno ancora, aggiungiamo noi!).
Speriamo che questo video e questa testimonianza contribuiscano a sconfiggere quel perdurante pregiudizio, diffuso tuttora in ambito ecclesiale, che guarda con sufficienza ai capolavori artistici prodotti e conservati  lungo i secoli dalla Chiesa, e li trascura, mentre questi vengono recuperati e rimessi in onore da ambienti laici culturalmente elevati.
Fa un certo effetto pensare che studenti americani di economia o di scienze politiche si ritrovino alla sera per dilettarsi sui testi biblici rivestiti dai neumi gregoriani, mentre centinaia di studenti di teologia dall'altra parte dell'Atlantico non vengono introdotti - nemmeno per amore di cultura - ai tesori liturgici della propria tradizione di fede (di cui dovrebbero diventare esperti e professionisti).

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online