Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

martedì 13 maggio 2008

I frutti dello Spirito Santo: 3000 cristiani assiri tornano in comunione con la chiesa cattolica

E' la splendida notizia che ci raggiunge dagli Stati Uniti a un paio di giorni dalla Pentecoste.
L'intera diocesi della Chiesa Assira dell'Oriente di California, capeggiata dal vescovo Mar Bawai Soro è entrata in comunione con la chiesa Caldea (chiesa cattolica) fondendosi con la locale diocesi della chiesa cattolica orientale. Le due chiese sorelle, iraqene per nascita, siriache orientali per tradizione, tornano - almeno in terra d'America - in piena comunione eucaristica. Da una parte c'è da dire che il vescovo Assiro era da anni in rotta col suo Patriarca Mar Dinka IV, al quale rinfacciava la codardia di starsene in America mentre il popolo iraqeno soffre in patria senza pastore. Poi il combattivo vescovo aveva spifferato all'opinione pubblica altre storie di "economia sommersa" di membri influenti del santo sinodo assiro. Prima l'hanno sospeso, poi l'hanno spinto fuori: non si aspettava nessuno che tutti i suoi preti e il suo popolo lo seguissero. Un segno non da poco di apprezzamento del ministero pastorale di un vescovo. Il suo amico da anni, il vescovo Caldeo americano della diocesi di San Pietro, Mar Sarhad Y. Jammo, ha presieduto la celebrazione di riconciliazione fra la diocesi trasfuga e l'accogliente madre Chiesa Cattolica e adesso aiuterà clero e popolo nell'integrazione.
Lode a Dio, che anche dal male e dalla divisione sa trarre unità e riconciliazione!
E ringraziamo anche papa Benedetto, perchè senza la sua lungimirante autorizzazione, avvenuta nel 2001 quand'era prefetto della CdF, della preghiera eucaristica della chiesa assira, la famosa anafora di Addai e Mari, non si sarebbe certo mai arrivati a questa felice unione.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online