Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

mercoledì 22 luglio 2009

La Maddalena e l'uovo di Pasqua

Oggi è la memoria di Santa Maria Maddalena, discepola del Signore, da cui Cristo cacciò sette demòni e alla quale, dopo la sua risurrezione, affidò il primo annuncio della gioia pasquale.
In Oriente è anche venerata come colei che avrebbe "inventato" l'uovo di Pasqua, e molte icone la rappresentano mentre tiene un'ovetto rosso invece del tradizionale vaso di unguento (è una delle tre mirofore, cioè le tre donne che vanno al sepolcro, al mattino della domenica, ad ungere il corpo di Gesù).
Tra i Cristiani d'Oriente si usa prepare la
celebrazione Pasquale dipingendo uova sode, solitamente di rosso, proclamando "Cristo è risorto!". Le uova simboleggiano la nuova vita, e Cristo che risorge dalla morte.
Una leggenda riguardante Maria Maddalena dice che dopo la morte e risurrezione di Gesù, essa avrebbe approfittato della sua posizione per ottenere un invito a un banchetto dato dall'imperatore Tiberio. Quando Mario incontrò l'imperatore, teneva un uovo nelle sue mani ed esclamò "Cristo è risorto!" Tiberio rise, e disse che la resurrezione di Cristo dalla morte era probabile quanto l'uovo che teneva in mano diventasse rosso. Prima che finisse di parlare, l'uovo nella sua mano diventò rosso, e la Maddalena potè così continuare a proclamare il Vangelo a tutta la casa imperiale

3 commenti:

Eremitica ha detto...

Grazie di cuore...non ne ero a conoscenza.

giovanni graceffa ha detto...

è una tradizione bellissima della quale sconoscevo l'esistenza. grazie per averla condiviso con noi, la racconterò ai miei figli.

barbara ha detto...

Molto interessante!
Questa donna, Apostola degli Apostoli, sia un esempio 'buono' per tutte le donne...in questo tempo di crisi anche per loro!!!
E per la prossima Pasqua colorerò e regalerò uova rosse...
Grazie, suor barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online