Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

giovedì 17 dicembre 2009

Mons. Gardin nuovo vescovo di Treviso: felicitazioni!

Tornielli ha appena anticipato che la Santa Sede renderà pubblica a breve la nomina di Mons. Gianfranco Agostino Gardin a Vescovo di Treviso (e questa volta è vero, non sono chiacchiere di corridoio). Mons. Gardin, francescano conventuale, è nativo della provincia della Marca trevigiana (San Polo di Piave), ma è cresciuto a Venezia e ha vissuto gran parte della sua vita religiosa a Padova, prima di diventare Ministro Generale dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali (1996-2001) e dal 2006 arcivescovo segretario della Congregazione per gli Istituti religiosi.
Mons. Gardin, prima di venir eletto vescovo, ha dimorato per qualche anno nel convento dei francescani di Treviso, facendosi conoscere e benvolere dal clero locale. I francescani conventuali, oltre all'antico convento di San Francesco nel centro della città, hanno in diocesi un altro importantissimo luogo: il convento dei Santuari Antoniani di Camposampiero, dove è conservata nientemeno che la memoria della permanenza di Sant'Antonio e della sua famosa visione di Gesù Bambino.
Sicuramente il nuovo vescovo conosce bene la realtà diocesana in cui è chiamato ad inserirsi, e con l'apertura alla chiesa universale che si porta dietro per la sua vocazione religiosa e per il servizio prestato alla Santa Sede, saprà certamente recare una ventata di novità sulla cattedra che il Santo Padre gli ha assegnato.

Se Treviso ci guadagna, c'è da dire invece che la sua partenza da Roma suscita qualche perplessità su cosa bolle nella pentola della congregazione dei religiosi (che sta affrontando situazione abbastanza spinose: pensiamo alla visita apostolica dei Legionari, che si conclude a marzo, e alla baraonda della visita alle suore statunitensi). Nessuno che lo conosca dubita della sua competenza come Segretario della Congregazione. Forse la sua chiarezza e indisponibilità ai compromessi non gli hanno giovato nella permanenza in luoghi così- diciamo- diplomatici... Comunque, pare che il successore di Gardin a numero due dei Religiosi sia già pronto: sarà l’ex generale dei Redentoristi, Joseph William Tobin appena sostituito nell’ultimo capitolo generale della sua congregazione. Tanti auguri anche a lui.

Qui sotto una recentissima intervista (novembre 2009) di Mons. Gardin sull'Istruzione su Autorità e obbedienza nella vita consacrata (l'intervistatore parla spagnolo, ma Monsignore risponde in italiano, perciò si capisce):

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online