Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Condividi

venerdì 21 maggio 2010

Canto della vigilia di Pentecoste (e per la Santissima Trinità)

Un Introito per due feste. Nel messale gregoriano il canto "Caritas Dei", che tradizionalmente segna il sabato vigilia di Pentecoste (in entrambe le forme del rito romano), nella forma Ordinaria è anche il canto d'ingresso consigliato per la solennità della SS. Trinità anno C (quest'anno), anche se Benedicta sit, secondo me, va comunque meglio.
Sostituiamo dunque canterelli e canticcini dai testi malfermi e melensi, con questo solidissimo ma semplice introito: altro che Sanremo, qui il testo è di SAN PAOLO, e la musica della SANTA CHIESA. Non so se mi spiego.

Testo da  Rm 5,5; 8,11L’amore di Dio è stato effuso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito, che ha stabilito in noi la sua dimora. Alleluia. 
Ve lo propongo in un'ottima esecuzione e con spartito al seguito:



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online