Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

sabato 7 maggio 2011

Regina coeli: lode alla Vergine nel tempo di Risurrezione

L'antifona pasquale alla Vergine Maria dice:

Regina dei cieli, rallegrati, alleluia:
Cristo, che hai portato nel grembo, alleluia,
è risorto, come aveva promesso, alleluia.
Prega il Signore per noi, alleluia.


Può essere cantata in ogni situazione: alla fine della Messa, del Rosario, di un pio esercizio. Alla mattina, mezzogiorno e sera sostituisce nel periodo pasquale la recita dell'angelus. Dopo il canto del Regina coeli, in questo caso, si aggiunge:

R/. Godi e rallegrati, Vergine Maria, alleluia.
V/. Perché il Signore e veramente risorto, alleluia.

Preghiamo
O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio, hai ridonato la gioia al mondo intero, per intercessione di Maria Vergine, concedi a noi di godere la gloria senza fine della vita eterna. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Il canto:

Il coro irlandese dei ragazzi della pro-cattedrale di St. Mary di dublino, il Palestrina Choir, canta in questo video la versione gregoriana del Regina Caeli e, a seguire, la versione in polifonia, secondo il setting di Georges Aichinger. Ascoltando questa musica e l'impostazione dei coristi non possiamo esimerci dall'invidiare la tradizione delle cattedrali del mondo anglofono, sia cattolico che protestante, che fanno arrossire di vergogna il 99% delle nostre corali anche di altissimo livello. E poi, da noi, continuano a far cantare ai bambini canzoncine melense e fanciullesche, invece di tirarli su in maniera seria, anche musicalmente parlando, dando loro soddisfazione nel poter usare la voce angelica di cui sono, per un breve periodo, dotati.

Chi volesse reperire lo spartito di questa versione  polifonica può trovarlo qui, in comoda versione PDF scaricabile gratuitamente.

La versione gregoriana, semplice e lineare, è qui sotto:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online