Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

mercoledì 10 ottobre 2012

L'arte della Fede: Riflettere sull'arte musicale di Bach, "in ascolto di Dio"

Segnalo un'importante iniziativa di formazione teologico-musicale che può interessare moltissimo chi voglia penetrare il pensiero, la musica e la spiritualità di un gigante dell'arte per la liturgia:


L’Istituto teologico dei frati Minori Conventuali di Padova, per l’anno 2012-2013 la Scuola di formazione teologica in collaborazione con la Scuola di spiritualità propone un Corso straordinario di carattere teologico-musicale. L'arte per la liturgia - come è la musica di Bach - parla di Dio e si pone a servizio della verità rivelata, interpretando la Parola di Dio rivestita di note.

Gli incontri del Corso straordinario si tengono dalle ore 19.00 alle 20.45 presso l’Aula Magna dell’Istituto Teologico "Sant'Antonio Dottore" dei Francescani Conventuali, sito in via San Massimo 25 a Padova (con ampio parcheggio). Qui tutte le indicazioni.

Il corso straordinario che si apre a novembre sarà curato e tenuto dal M° RUGGERO LIVIERI, concertista e docente di Organo e Composizione organistica al Conservatorio “Pollini” di Padova, e avrà per titolo «Johann Sebastian Bach. In ascolto di Dio».

L’intento dell’iniziativa è quello di avvicinare la figura e la musica di un autore che ha segnato in modo indiscutibile la storia della spiritualità cristiana. Gli approfondimenti teorici e l’ascolto di brani musicali permetteranno di oltrepassare il varco luminoso spalancato dall’arte di Bach per cercare di entrare in contatto con il suo modo di “parlarci” di Dio.
Come ha osservato lo stesso Benedetto XVI, raccontando un episodio capitatogli nel corso di un concerto di musiche di Bach, «al termine dell’ultimo brano, una delle Cantate, sentii, non per ragionamento, ma nel profondo del cuore, che ciò che avevo ascoltato mi aveva trasmesso verità, verità del sommo compositore, e mi spingeva a ringraziare Dio. Accanto a me c’era il vescovo luterano di Monaco e spontaneamente gli dissi: “Sentendo questo si capisce: è vero; è vera la fede così forte, e la bellezza che esprime irresistibilmente la presenza della verità di Dio”».

Il Corso è aperto non solo agli studenti della Scuola, ma a chiunque fosse interessato alle tematiche proposte o a singole lezioni. Ai partecipanti sarà chiesto un piccolo contributo spese.

Le date e le tematiche degli incontri sono le seguenti:

• giovedì 8 novembre
J.S. Bach: l’uomo, il genio e la sua epoca

• giovedì 15 novembre
J.S. Bach: un cristiano luterano

• giovedì 22 novembre
J.S. Bach: musica, liturgia e spiritualità

• giovedì 29 novembre
I capolavori: Messa in si minore BWV 232

• giovedì 6 dicembre
La musica organistica: riferimenti teologici e simbolici (I parte)

• giovedì 13 dicembre
La musica organistica: riferimenti teologici e simbolici (II parte)

Per favorire l’ascolto dal vivo di alcune composizioni di J.S. Bach, che il M° Ruggero Livieri eseguirà sul pregiatissimo organo in stile nordico “Francesco Zanin”, i due ultimi incontri si svolgeranno presso la chiesa di S. Antonio abate, presso il collegio universitario “don Nicola Mazza”, in via Savonarola 176 a Padova, dalle ore 19.00 alle ore 20.45. In tale sede il Maestro Livieri copre la carica di organista titolare e direttore artistico delle attività culturali musicali.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online