Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

mercoledì 10 ottobre 2012

Se il Papa parla in arabo...

Da questo mercoledì, ha spiegato padre Lombardi, i sommari della Catechesi nell'udienza generale del Papa e i suoi saluti ai vari gruppi saranno tradotti anche in arabo. L'annuncio, per noi francescani, viene dato in un giorno particolare: oggi ricordiamo infatti i martiri Daniele e compagni, uccisi a Ceuta in Marocco, per aver predicato la fede di Cristo ai saraceni. I santi frati missionari, nel 1227, desiderosi di salvare le anime dei maomettani, predicavano in italiano e latino, non conoscendo la lingua araba. Perdettero tutti la testa per non volersi convertire all'Islam, continuando a proclamare che Dio vuole che tutti siano salvi attraverso Gesù Cristo, unico salvatore universale e assoluto.
In cielo oggi esultano, perché il loro Papa in terra ha deciso di rivolgersi a tutti anche in arabo: lingua - certo - dei cristiani del Medio Oriente, ma si dà il caso che sia compresa anche da milioni di musulmani, che potranno perciò cogliere di prima mano almeno qualche accenno della predicazione del Pastore dei cristiani.
Questa è davvero una bella notizia nel solco delle "cose pratiche da fare" per la Nuova Evangelizzazione.
martirio di san Daniele e compagni a Ceuta - Terni, tela del XVIII sec.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online