Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

giovedì 14 marzo 2013

Papa Francesco saluta la Madonna e san Pio V

La notizia della mattina è la visita privata del nuovo Papa alla Basilica mariana dell'Urbe. Con una sosta fuori programma ma alquanto significativa. Leggete tutto a questo link, o solo questo:

Papa Francesco ha sostato mezz’ora alla Basilica di Santa Maria Maggiore, in preghiera nella cappella Paolina, dove c’è l’immagine della Salus Populi Romani. ”Siate misericordiosi, le anime hanno bisogno della vostra misericordia” ha detto Jose Mario Bergoglio ai confessori domenicani della Basilica. Poi ha cantato il Salve Regina, quindi si è spostato nella Cappella Sistina della stessa Basilica ed ha nuovamente pregato. Infine ha fatto una breve sosta davanti alla tomba di San Pio V.

Il Papa ha salutato per primo Papa san Pio V: a nessuno sfugge il gesto conciliatore, visto il terrore che si è a torto diffuso nei tradizionalisti e che le esternazioni di alcuni hanno enfatizzato... Di Ratzinger tutti dicevano che era un Rotweiler della Fede cattolica, e invece è stato un Pastore Tedesco dolcissimo. Di Bergoglio adesso dicono che è un rivoluzionario sudamericano, e invece si mostra un Papa nella linea dei suoi predecessori, che saluta il Pontefice del Messale riabilitato da Benedetto XVI....

3 commenti:

Dave Welf Masters ha detto...

Non lo dico con intenzioni provocatorie, sono domande serie e rispettose che vi faccio. Ma Bergoglio non si oppose all'applicazione del motu proprio? Io questo non lo so. Ho però visto le foto di quando si è fatto, nel 2006, benedire da un pastore protestante televisivo, ad un incontro ecumenico, a cui era presente anche padre Cantalamessa. Vedete sul sito di unavox (lo so il sito è criticabile da molti punti di vista). Davvero, un successore dei SS. Apostoli che si fa "benedire" da un eretico, anzi da un misero eresiarca locale?! Non so. Dicono, non so se è vero, che ha ospitato i riti e le riunioni dei musulmani, degli ebrei e dei protestanti nelle chiese. Frsotreste indagare un po', con spirito imparziale, nè pregiudizievolmente pro né contro, sulle varie vicende e scrivere dei post. Viva Cristo Re! Viva il Papa!

Valeria ha detto...

Gesù accoglieva tutti i peccatori ecc. pur accogliendoli però diceva "miei fratelli e mie sorelle sono quelli che fanno la volontà del Padre mio e la volonta' del Padre mio è che conoscano me e colui che mi ha mandato,(dumque quel gesto sembrerebbe in contraddizione ) ma dice anche "sarete giudicati sull'Amore" . puo' darsi che si è fatto benedire perche' ha visto in quel pastore un' amore più grande del suo o per umiliarsi perche' nel suo cuore aveva provato un giudizio...e solo Dio può giudicare..Anche io con tutte le paure che ci inculcano sarei tentata a guardare il male e cosi' facendo lo troveremmo, ma non è la logica di Gesù che in ognuno di noi cerca il bene, anche se nascosto ..

Anonimo ha detto...

Veramente ha applicato il Motu Proprio appena 48 ore dopo l'emanazione (si può vedere un articolo sul giornale argentino Clarin), designando appositamente una chiesa per chi vuole seguire il vecchio rito, inoltre ha dato disposizioni perché si istruissero i sacerdoti ad applicare il vecchio rito correttamente (considera che in Argentina l'età media dei sacerdoti è più bassa che qua e quindi pochi hanno eseguito il vecchio rito)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online