Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

martedì 16 aprile 2013

Sub tuum praesidium: sotto il manto della Madonna - II

Dopo aver presentato l'immagine citata ieri nella predica mattutina del Papa, ascoltiamo anche - per i molti che non la conoscono - la preghiera alla Vergine Maria che Sua Santità ha ricordato. Si tratta della più antica invocazione attestata tra i cristiani alla Madre di Dio (III sec.) e inizia con le parole "Sub tuum praesidium" ovvero "sotto la tua protezione". In verità, nel rito ambrosiano, più fedele all'originale greco, questa preghiera inizia così: Sub tuam misericordiam confugimus Dei Genitrix. A questo testo fa riferimento, come spiegava il Papa, l'iconografia della Madre di Misericordia che protegge sotto il suo manto i fedeli che cercano in lei rifugio.
LatinoItaliano

Sub tuum praesidium confugimus,
Sancta Dei Genetrix.
Nostras deprecationes ne despicias
in necessitatibus,
sed a periculis cunctis
libera nos semper,
Virgo gloriosa et benedicta.

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
Santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche
di noi che siamo nella prova,
ma liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.
Un semplicissimo canto gregoriano ne riveste il testo:


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online