Cerca nel blog (argomenti, singole parole o frasi):

Caricamento in corso...

Condividi

venerdì 26 novembre 2010

Rorate caeli dal Graduale Simplex (con strofe in italiano o latino)

Come sapete il maestro di canto gregoriano Gennaro Becchimanzi, OFM conv., sta portando avanti una edizione dei canti del Graduale Simplex (intitolata Gregoriano simplex), provvista di accompagnamenti per organo e adattamento delle strofe salmiche all'italiano oltre che al Latino. Il volume di Avvento e Natale, uscito alle fine del 2008, è particolarmente utile mentre ci avviamo verso l'inizio del nuovo Anno liturgico, che comincia la prossima settimana. 
Potete provvedervi del libro in questione richiedendolo qui (per appena € 19,50).
Oggi vi presento il canto dell'antifona Rorate Caeli, il cui testo è un tipico canto di Avvento (nel Graduale Romanum è l'introito della IV Domenica). Nel Graduale Simplex, che prevede canti adatti ai diversi tempi liturgici, quest'antifona col suo salmo è proposta come canto di ingresso nel secondo schema per le messe del tempo di preparazione al Natale. Come vedete non si tratta della cosiddetta "Prosa di Avvento", che come ritornello ha le prime parole di questo stesso testo. Si tratta invece di un'antifona desunta dall'ufficio divino, con una melodia orecchiabile e "comune" a molte altre antifone nel modo IV.
Da provare e usare anche in parrocchia o in comunità non particolarmente versate nel canto. Le strofe, cantabili in italiano sul tono gregoriano, si armonizzano perfettamente.
Ed ecco l'esecuzione:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online